Comitato territoriale di Acque Veronesi. Torna il feeling tra Cordioli e il Grippi

Sono stati nominati i nuovi membri del Comitato territoriale di Acque Veronesi, la società a totale proprietà pubblica che gestisce il servizio idrico integrato in 77 Comuni della provincia veronese. Tra i nominati anche il villafranchese Angiolino Faccioli che pare aver ritrovato l’antico feeling con l’amico Niko Cordioli e questo potrebbe significare molto in vista delle future elezioni comunali.
L’organismo, istituito nel 2008 con l’obiettivo di creare maggiore sinergia con il territorio e le amministrazioni locali, sarà composto da 15 rappresentanti di alcuni comuni, soci dell’azienda consortile. Tra loro, sindaci, vicesindaci, consiglieri comunali e rappresentanti dei consigli di amministrazione del gruppo Agsm, socio di maggioranza di Acque Veronesi. L’organo avrà finalità consultive e informative che agevoleranno l’attività di indirizzo e programmazione e l’esercizio dei diritti di informazione dei soci. La nomina del Comitato consente altresì di assicurare un’adeguata rappresentanza degli enti locali che fanno parte dei distretti territoriali (Montano, Pedemontano e Pianura), in cui si suddivide l’area in cui opera Acque Veronesi.

Di seguito i nuovi componenti che rimarranno in carica fino al 2018:
Pietro Luigi Giaretta (Sindaco Oppeano)
Lino Gambaretto (Sindaco Soave)
Antonello Panuccio (Sindaco Castel D’Azzano)
Vincenzo Bonato (Vicesindaco Zimella)
Mirco Caliari (Vicepresidente Agsm)
Angiolino Faccioli (Consigliere Comunale Villafranca)
Moreno Boninsegna (Sindaco Ronco All’adige)
Maurizio Corso (Assessore Negrar)
Maria Paola Boscaini (Sindaco Bussolengo)
Giuseppe Stoppato (Presidente Agsm Energia)
Luciano Mirandola (Consigliere Comunale Nogara)
Luca Trentini (Vicesindaco Nogarole Rocca)
Maurizio Facincani (Povegliano)
Fausto Zenari (Consigliere Comunale Lavagno)
Simone Pernechele (Consigliere Comunale Legnago)

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line