Sommacampagna. A villa Venier si respira l’aria del Risorgimento

Dopo la cerimonia inaugurale del 2 Giugno scorso, con il concerto del Corpo Bandistico di Sommacampagna, continua l’interessante mostra documentaria “il giorno della gran battaglia”, allestita in Villa Venier a Sommacampagna.
Molte le persone che hanno potuto ammirare l’esposizione, articolata in due parti, quella realizzata dalle scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio, e quella documentaria dedicata a “il giorno della gran battaglia””.
In particolare questo percorso espositivo ha toccato i momenti salienti della terza guerra di indipendenza: il 24 giugno del 1866 si affrontarono gli eserciti del Regno d’Italia e dell’Impero austro-ungarico, e la sera le truppe italiane si ritirarono sconfitte. Alla fine della giornata rimasero sul campo 717 italiani e 1170 austriaci. La cronistoria, divisa in varie sezioni, si è dispiegata nel “tempo della battaglia”, “gli oggetti raccontano la storia“, “sguardi su Custoza”: topografia del campo di battaglia e biografie di personaggi; “in quegli stessi luoghi”: dai teatri bellici storici alle immagini odierne dei medesimi luoghi.
La mostra ospita documenti, immagini, oggetti e cimeli provenienti da diverse collezioni, pubbliche e private, e si avvale del patrocinio del Consiglio dei Ministri, del Mibac, e della collaborazione dell’Archivio di Stato di Verona, dell’Istituto Regionale Ville Venete, del Museo Risorgimento di Verona, della Fondazione Fioroni di Legnago, della Biblioteca Civica di Verona, del Museo civico di Castelvecchio.
La mostra è aperta al pubblico nei giorni di venerdì dalle 19 alle 22, di sabato e domenica dalle 17 alle 22, con ingresso libero, per proseguire fino al 2 ottobre.

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line