Il rombo delle 500 sotto il Castello per i bambini di Chernobyl

16 magnifiche Fiat 500 d’epoca e 2 Fiat 500 del nuovo millennio (le ‘nipotine’) tra cui una sportivissima Abarth hanno caratterizzato il 1º Raduno Fiat 500, organizzato dal gruppo spontaneo “Amici Fiat 500 di Villafranca di Verona” col patrocinio del Comune. Tale manifestazione è nata per accogliere l’invito del Comitato “Aiutiamoli a Vivere” di Custoza, che in queste settimane ospita alcuni bambini provenienti dalla Bielorussia ed Ucraina, per far trascorrere loro una giornata spensierata a bordo delle mitiche Fiat 500.
All’arrivo dei bambini protagonisti della giornata, sono state consegnate loro delle magliettine bianche con i loghi del nostro gruppo e del comitato di Custoza, dopodiché è iniziata per loro la festa. Prima hanno ammirato tutte le vetture, poi sono saliti a bordo e sedutisi al volante simulavano la guida dando qualche colpo di clacson. Dopo le foto di rito, i bambini sono stati fatti salire a bordo delle 500 ed è iniziato un tour di una mezz’oretta che li ha portati fino a Santa Lucia ai Monti, passando per alcune vie di Villafranca proseguendo per Valeggio sul Mincio, Monzambano e Salionze.
I bambini ne sono stati entusiasti e la soddisfazione per aver regalato loro questi felici momenti ha riempito il cuore degli organizzatori.
Il ricavato della manifestazione è stato devoluto al Comitato “Aiutiamoli a Vivere” di Custoza.

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line