Notte Bianca Villafranca. Dalle famiglie ai nottambuli, c’è un’attrazione per tutti

«E’ la festa di Villafranca con una proposta ricca di appuntamenti ed eventi per tutti». L’assessore Gianni Faccioli presenta la Notte Bianca edizione 2016 in programma a Villafranca stasera, sabato 3 settembre.
La ‘‘Notte’’ inizia presto, verso le 17, con lo spazio dedicato ai bambini e alle famiglie con un ricco calendario di eventi ed intrattenimenti. Le prime protagoniste, infatti, sono le famiglie. Si parte alle 17 e per tutto il tardo pomeriggio e la prima parte della serata in tutte le aree del centro verranno proposte attività ludico – creative di sport, divertimento, musica e arte, gonfiabili, giochi, spettacoli di magia e di artisti circensi dedicati ai più piccoli e alle loro famiglie. «Saranno moltissimi i motivi di attrazione – commenta l’assessore Gianni Faccioli – perché c’è grande attenzione verso queste fasce d’età».
Il filo conduttore è questo piccolo e straordinario mezzo, diventato un’icona in tutto il mondo, simbolo della creatività italiana di design industriale di cui quest’anno cade il 70° anniversario.
Anche quest’anno all’appuntamento annuale della Notte Bianca di Villafranca ci sarà dalle ore 15 un momento culturale nell’ex Cantoria del Castello con il «Premio Arte Villafranca» alla sua ottava edizione. Il Premio è suddiviso in 3 sezioni: Pittura, Scultura e Installazione, Fotografia e Grafica. Saranno premiate (alle 22) le opere di tutte le arti (prime, seconde e terze classificate) e la migliore e significativa opera della sezione speciale ‘‘A spasso in Vespa’’. Siispira al tema generale della Vespa a cui il Museo Nicolis dedica fino al 30 ottobre la mostra ‘‘Exhibition Vespa 70 anni x 70 modelli’’.
Grazie alla collaborazione con le società sportive, sono davvero tanti i motivi di richiamo degli eventi sportivi.
Alla Notte Bianca c’è la possibilità di fare buoni affari per i clienti a caccia di articoli in promozione con l’iniziativa ”Shopping dello Sbarazzo’’. La proposta del Comune, appoggiata da Confcommercio, prevede che siano posti in vendita a prezzi molto ribassati i capi di abbigliamento o di calzature che sono rimasti in magazzino.
Tra le novità l’ampliamento delle aree cittadine. «Quest’anno tocca a piazzetta Lino Tosoni dove ci sarà ballo e musica» evidenzia il collaboratore organizzativo del Comune Diego Cordioli. Torna lo spettacolo musicale davanti al Castello mentre non ci sarà nulla all’interno.
All’ora di cena Villafranca si cambia veste e diventa una grande area ristorazione a cielo aperto: porchetta, stinco, costine, pollo, risotto Campanini, pasta Armando De Angelis, pizza con forno a legna, pesce fritto, grigliate di carne, pane e dolcetti, vitello allo spiedo, bruschette, taglieri con salumi e formaggi locali. Oltre, naturalmente, all’abituale ristorazione fissa con gli esercizi aperti.
Si prosegue poi con musica e spettacoli per tutto il centro e, infine, spazio ai nottambuli.
«C’è davvero moltissimo, per tutti i gusti e per ogni fascia d’età – aggiunge l’assessore – con il consueto ricambio di persone durante la serata. E grazie a tutti coloro che hanno collaborato per l’evento».

Scarica il programma. Clicca qui

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line