L’idiozia umana non rovina la festa: spettacolo di Befane a Valeggio e Salionze

Valeggio più forte dell’idiozia umana. Le due befane del capoluogo e di Salionze, incendiate nella notte, sono state ripristinate e la gente ha potuto godersi regolarmente lo spettacolo che è un momento di socializzazione e di condivisione di un evento tradizionale.
«Una grande risposta che ripaga con gli interessi la delusione del gesto – commenta il sindaco Angelo Tosoni – . Veramente un grazie di cuore a tutti. C’è chi ha dato il materiale, chi ha lavorato, chi ha portato la colazione, chi ha portato i tortellini e chi il caffè. Così anche quest’anno Valeggio ha avuto la sua brusa la vecia».
Soddisfatto anche l’assessore Leonardo Oliosi: «Si fa tanto per questi momenti che dovrebbero essere di gioia condivisa e poi qualche fenomeno cerca di rovinare tutto. Grazie a tutte quelle persone, a Valeggio e Salionze, che insieme non si sono mai arrese per poter portare a termine una nostra festa tradizionale. C’è stato un pienone di persone e famiglie che con la loro presenza hanno onorato il lavoro di molti volontari dediti alla nostra comunità. Un grade grazie a chi nei vari modi ha contribuito».

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line