L’Aurora prepara un carico di risate. Prove serrate in sala Ferrarini

Se l’anno scorso la satira politica della rivista dell’Aurora aveva fatto divertire alla grande il pubblico, quest’anno promette di essere ancora più esilarante.
Il tradizionale spettacolo della Fondazione Compagnia Aurora quest’anno si intitolerà ‘‘In principio era il caos’’ e sarà messo in scena in sala Ferrarini dal 22 al 28 febbraio. Il filo conduttore è quello di una Villafranca disastrata che aspetta con impazienza l’elezione del nuovo sindaco.
Gli attori stanno lottando in questi giorni anche contro l’influenza ma sono oramai rodati anche a far fronte a queste avversità.
Ma i protagonisti non sono solo sul palco. Nella hall della sala si stanno preparando le scenografie (non ci sono spazi dietro le quinte), in un’altra si realizzano i costumi. E tutta insieme l’allegra brigata dell’Aurora promette di lasciare il segno e di essere, come è successo nel 2016, l’unica vera star della sala Ferrarini ineguagliata per consensi e partecipazione di pubblico durante l’anno.
La Fondazione compagnia Aurora ha rinnovato le cariche. Presidente Gian Melchiori, vicepresidente Monica Piazzi, consiglieri Dario Legno, Mariano Melchiori e Stefania Faccioli, revisori dei conti Elisa Facincani e Filippo Menditto con presidente Gianni Piazzi, segretario generale Luigi Piazzi.

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line