Terremoto. Da Sona la solidarietà si espande a Sommacampagna e Povegliano

A Sona è stata presentata l’iniziativa “Solidarietà per Fonte del Campo”. Il progetto prevede la raccolta fondi per aiutare il piccolo borgo, frazione di Accumoli.
L’iniziativa, partita dal Comune di Sona, ha ora coinvolto Castelnuovo, Sommacampagna e Povegliano, Comuni peraltro già attivi alla pari di Mozzecane ed Erbè. Questa coesione territoriale amplia il panorama dei progetti concreti che si possono attuare, ma rappresenta anche una novità per quanto riguarda la rete delle relazioni e dei progetti tra Comuni ed Associazioni del territorio. Mettersi assieme per fare meglio e di più: questo è uno degli effetti della solidarietà.
«Solidarietà è anche fare squadra per poter perseguire obiettivi comuni, lanciando il messaggio che il territorio del veronese si muove insieme – afferma Lucio Buzzi, sindaco di Povegliano -. Come Amministrazione abbiamo aderito immediatamente a questo progetto. Faremo di tutto per poter aiutare coloro che sono in difficoltà»
L’assessore Pietro Guadagnini aggiunge: «Povegliano dimostra ancora una volta immediata solidarietà e sensibilità concreta visto che abbiamo già realizzato varie iniziative per aiutare la popolazione colpita dal sisma. Creare una rete della solidarietà ci permette di dare un aiuto diretto a Fonte del Campo. Ci permette inoltre di creare un movimento che continuerà anche quando l’emergenza sarà finita».
Di questo avviso anche il sindaco di Sommacampagna, Graziella Manzato: «Il nostro Comune si era attivato con una raccolta fondi a fine agosto in occasione delle giornate della fiera del paese con l’obiettivo di destinare quanto raccolto ad uno specifico progetto di ricostruzione. Aderiamo quindi volentieri all’iniziativa e invitiamo le realtà economiche, le associazioni e i singoli a contribuire per esprimere concreta vicinanza ai cittadini di un territorio duramente colpito».
(#solidaritàprofontedelcampo, per veicolare tutte le informazioni)

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line