Ulss 9.Buone notizie per chi non trova posto: altre 40 mila dosi prenotabili. Zaia chiarisce sui richiami

Buone notizie per chi rientra nelle fasce d’età vaccinabili ma non ha ancora trovato posto. Questa mattina il direttore generale dell’Ulss Pietro Girardi, in occasione dell’inaugurazione del centro vaccinale aziendale all’Aermec di Bevilacqua aperto a tutti i cittadini, ha infatti annunciato che ci saranno tra oggi e domani altri 40 mila posti prenotatili grazie all’arrivo la prossima settimana di una buona fornitura. Una grande opportunità per chi nei giorni scorsi non era stato abbastanza veloce e fortunato a trovare uno slot libero. Proprio l’Ulss 9 scaligera, come quella vicentina, avevano esaurito abbastanza in fretta i posti disponibili perché i veronesi si erano catapultati a prenotarsi.
Sul tema vaccini consueto punto con il governatore Luca Zaia che ha chiarito bene lo spinoso discorso delle tempistiche per il richiamo. «Si tiene base i 35 giorni, poi sono modulabili fino a 42 in base alle esigenze lavorative o di vacanza di ciascuno in modo da agevolare i cittadini. Quanto alle somministrazioni, se non cominciano a mandare migliaia di dosi in più ci tocca procedere a scartamento ridotto. Abbiamo fatto 32 mila vaccinazioni ieri ma potevano essere moltiplicate tre volte. Poi Aifa deve chiarire cosa vuol dire preferibilmente over 60 su Johnson & Johnson. Ne arriveranno 60 mila e sono monodose, Potremmo vaccinare quasi tutti gli operatori turistici».

Scarica i dati delle vaccinazioni. Clicca qui Coronavirus121

Scarica i dati del contagio. Clicca qui Coronavirus122

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line