Inaugurati i nuovi spogliatoi per calcio e atletica. Investiti 670 mila euro

Inaugurazione ufficiale dei nuovi spogliatoi allo stadio comunale di via Porta. Si sono infatti conclusi da poco lavori i lavori di ristrutturazione e ampliamento degli spogliatoi a servizio del Calcio Villafranca e dell’atletica. La spesa complessiva è pari ad euro 670.280,00. L’intervento è stato eseguito a stralci. Il primo stralcio per un importo di euro 123.217,20, il secondo per un importo di euro 251.000,00. C’è stato anche un contributo regionale di euro 97.289,50 e per questo al taglio del nastro è intervenuta, insieme a molti amministratori, anche la vicepresidente Elisa De Berti accompagnata dal consigliere Tomas Piccinini.
«L’Amministrazione – ha detto – è stata brava a cogliere questa opportunità. Spesso si chiede pazienza ai cittadini, qua mi pare che si fosse aspettato abbastanza e quindi è comprensibile la soddisfazione per l’intervento».
Il sindaco Roberto Dall’Oca l’ha ringraziata per essere presente anche su interventi di questa piccola portata di fronte a progetti milionari. «Gli impianti avevano bisogno di essere sistemati. Resta da fare un completamento di parti serramentistiche che sono in fase di consegna. Un ritardo dovuto alla difficoltà di reperimento dei materiali. Siamo contenti di averlo fatto per una società che nel 2020 ha tagliato il traguardo dei 100 anni di storia. Il Covid purtroppo non ci ha permesso di festeggiare come era giusto il Villafranca ma lo faremo in modo adeguato appena possibile».
L’assessore Luca Zamperini ha ricordato l’impegno per l’impiantistica sportiva: «Avevamo pensato a un certo tipo di investimento e poi siamo arrivati fin qui con una spesa sostanziosa. Una risposta anche per i ragazzi dell’atletica. Abbiamo fatto l’illuminazione a led sul campo di allenamento. Sicuramente serve un parcheggio degno di questo nome. 170 mila euro sono serviti per la copertura tennis, sono stati sistemati gli altri spogliatoi. Abbiamo investito tanto e lo faremo ancora».
Tomas Piccinini ha dato meriti alla società: «Ha grandi numeri e non è facile trovare gente che mette a disposizione il proprio tempo libero».
Parole d’elogio che il diesse Mauro Cannoletta ha condiviso con tutto lo staff: «I risultati dicono che la prima squadra è davanti a tutti così come le giovanili sono quasi tutte prime. Questo grazie a un lavoro fatto a tutti i livelli. Il nostro presidente Roberto Cobelli ci ha messo l’anima e ci sono circa 80 persone tra allenatori e staff che lavorano tutti i giorni. Abbiamo oltre 200 tesserati (erano presenti tantissimi piccoli calciatori) a cui dico di trattare la struttura come se fosse casa vostra. E per il futuro confidiamo che venga finalmente dotato il campo principale dell’impianto di illuminazione e servirebbe anche un campo in sintetico».

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line