Parte il piano asfalti da 745 mila euro. Il sindaco: «4 milioni in 5 anni, ma la lista è lunga»

Domani, martedì 25 ottobre, parte da Caluri il primo intervento compreso nel piano asfalti 2021. Queste le strade interessate dal piano.
 Tratto Strada via Caluri da ingresso aeroporto militare fino ad intersezione con via Casa Valesa (circa 1370 m);
 Tratto Via Gorizia verso la frazione di Quaderni (circa 690+160 m) fino ad inizio abitato di Quaderni;
 Tratto di via Pace da semaforo a tratto asfaltato (circa 90 m);
 Tratto strada in loc Pozzomoretto (circa 150 m);
 Tratto via Fantoni da rot. Intersezione con via Porta ad incrocio con via Zamboni (circa 1150 m);
 Tratto via Sommacampagna, compresa rotatoria all’intersezione con via Portogallo , fino a fine centro abitato ed inizio SP n. 26 (circa 900 m).
L’importo previsto è di 745 mila euro e i lavori sono stati aggiudicati alla ditta Sitta di San Martino Buon Albergo con un ribasso del 2,882%. «Purtroppo il clamoroso aumentando dei materiali ha propiziato un ribasso d’asta minimo e così per ora non possiamo fare altri interventi – commenta il vicesindaco Francesco Arduini -.
Prevediamo due settimane di tempo. Si parte con Caluri, poi via Gorizia e via Fantoni. Le altre vie se il tempo lo consentirà, altrimenti si faranno questa primavera. Sarà garantita la circolazione a senso unico alternato durante i lavori».
Le priorità segnalate dall’Ufficio Tecnico sono molte. Nella lista figurano:
 Via Prina (circa 430 m);
 Tratto di via Portogallo da rotatoria con via Sommacampagna a rotatoria con via
Pasubio circa ( circa 800 m);
 Tratto di via Ospedale da via Zuccher a via Malpigli (circa 450 m);
 Tratto Via Valeggio da rot via Capua a sede 118 (circa 930 m);
 Tratto Via Dossi da rotatoria con via Porta ad allargamento eseguito da consorzio (circa
800 m);
 Tratto Via Grezzano lato da VR verso MN da via Trieste a rotatoria compresa (circa 400
m);
 Tratto Via Borgobello da accesso Famila e rotatoria con via Staffali (circa 270 m);
 Via Calzoni zona nucleo abitato (circa 550);
 Via Bellotti (circa 240 m);
 Tratto di via Tione, intersezione in porfido con via Broli Antichi (circa 40 m);
 Tratti di via Dosdegà (circa 400 m) una sola corsia;
 Tratto stradale a confine con Comune di Povegliano loc. Cascina Rossa (circa 1450 m);
 Tratto via Catania (circa 170 m);
 Tratto via Bresaola (circa 190 m);
 Tratto via Poma (circa 900 m);
 Intersezione via Tione con via Broli Antichi (circa 100 m);
 Rotatoria via Quadrato con via Trento;
 Via Roma e via Rensi (circa 360 m);
«Nel triennale abbiamo inserito un milione di euro di asfalti per essere già attivi a gennaio – sottolinea il sindaco Roberto Dall’Oca -. Vorremmo fare un intervento in primavera e uno verso agosto/settembre per effettuare tutte quelle richieste sul tavolo ancora inevase o da completare e dare una risposta concreta anche con un piano marciapiedi. A fine mandato saranno 4 milioni di euro di asfalti. Sono investimenti non indifferenti e credo che siano pochi i Comuni che l’hanno fatto. Quindi c’è stata subito dal nostro insediamento e c’è tuttora un’attenzione dovuta e doverosa. Ma il Comune di Villafranca ha comunque 200 km di strade da manutentare. Negli anni scorsi è vero che furono un po’ trascurate perché facendo grandi investimenti come scuole, palazzetto e impianti senza indebitarsi qualcosa inevitabilmente è rimasto indietro».

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line