Il Villafranca per un’altra impresa. Corghi: «Il Mestrino gioca bene, massima attenzione»

Il Villafranca affronta domani, domenica, in casa il Mestrinorubano che è sesto in classifica e che nell’ultimo turno ha pareggiato col Montorio 2-2. La squadra di Corghi, imbattuta del campionato di Eccellenza, punta all’undicesima vittoria consecutiva. E ogni volta l’impresa è sempre più difficile. «Non dobbiamo guardare alle dieci vittorie ma pensare solo a fare sempre meglio – afferma l’allenatore Paolo Corghi -.E’ forse la squadra che gioca meglio al calcio e non a caso è approdata anche in semifinale di Coppa Italia battendo il Vigasio. Squadra frizzante e veloce che ha lasciato punti per ingenuità ma come organizzazione e impianto di gioco è di prima fascia. Contro un avversario così bisogna dare il massimo. Dobbiamo fare esperienza dalle partite precedenti che ci hanno insegnato come l’attenzione debba essere sempre massimale. Dobbiamo essere una provinciale con la nostra umiltà e voglia di fare contro tutti gli avversari, i più blasonati e chi è in fondo alla classifica. Nel calcio basta poco per cadere».
Per quanto riguarda l’organico, tornano Quagiotto e Maccarone per la panchina. Sarà purtroppo assente per almeno un paio di mesi l’attaccante Ratti (lesione al collaterale del ginocchio). La società è già intervenuta sul mercato ingaggiando l’attaccante Franco Ballarini (Governolese) e il difensore Andrea Cestaro dal Bassano

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line