Il Natale valeggiano è partito con l’atmosfera giusta

E’ partito alla grande anche il Natale valeggiano. Sabato a Borghetto è stata accesa la metasequoia. In Piazza Carlo Alberto e centro storico l’8ª edizione del “Regalo di Natale” a cura dell’Associazione Percorsi, in collaborazione con Pro Loco, Amministrazione Comunale e le attività commerciali ha richiamato tantissimi visitatori. A palazzo Guarienti aperta la mostra fotografica che vuole essere fonte per la conoscenza storica di Valeggio.
«Grazie alla Pro Loco, al coro di Borghetto ‘’Cantar la stella’’ e agli sponsor, per aver contribuito a questa festa – afferma il sindaco Alessandro Gardoni – . E’ uno dei momenti più belli e attesi dell’ inverno, perché segna l’ inizio delle festività natalizie a Valeggio. Un momento magico, per creare un’ atmosfera unica, in un paese bellissimo. La visita del presidente della Provincia Manuel Scalzotto e del consigliere Regionale Thomas Piccinini ha nobilitato una bellissima edizione del “Regalo di Natale», una mostra mercato di idee regalo e gastronomia che ha visto come protagoniste le eccellenze del nostro territorio e non solo. A palazzo Guarienti, infine, la mostra fotografica è un tesoro di Valeggio da scoprire e raccontare alle nuove generazioni. La sua storia, le sue radici, le persone che ci hanno preceduto».
La mostra di immagini e foto storiche “Valeggio si racconta”, organizzata dal Comune in collaborazione con la Biblioteca, è inserita nel contesto dell’iniziativa “RiviviAMO Valeggio”. «Un progetto dell’Amministrazione Comunale, fortemente voluto del sottoscritto come Assessore alla Cultura insieme ad un numeroso gruppo di valeggiani appassionati per dare a Valeggio un Museo del Territorio Centro di Documentazione» commenta il vicesindaco Marco Dal Forno. A Palazzo Guarienti fino al 31 dicembre sarà possibile riconoscere i volti, le storie e gli usi di tanti valeggiani. L’esposizione fotografica è aperta al pubblico, con entrata libera, con i seguenti orari: tutti i giorni negli orari della Biblioteca, sabato dalle 15 alle 18, domenica e festivi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. L’ingresso è soggetto alle misure anti Covid-19 previste dalla Legge.

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line