Aria di cultura a Valeggio. Teatro, concerto e mostra fotografica

Soffia sempre forte a Valeggio l’ «Aria di Cultura». Da stasera, sabato 18 Dicembre, alle ore 20.45 il Teatro Smeraldo può tornare ad aprirsi per il primo degli spettacoli inseriti nella rassegna valeggiana da qui a fine anno per il periodo delle festività. Nel rispetto delle limitazioni imposte dalla pandemia da Covid-19, l’Amministrazione comunale di Valeggio, in collaborazione con la Pro Loco, non vuole infatti far mancare ai propri concittadini, dai più piccoli fino agli adulti, le occasioni per incontrarsi, per godersi un bello spettacolo di teatro, un concerto di buona musica in occasione della fine dell’anno.
«Vogliamo regalare ai cittadini di ogni età di Valeggio dei momenti di serenità insieme – afferma Marco Dal Forno, vicesindaco e assessore Cultura –. Viviamo ancora un po’ sospesi, titubanti, guardinghi ma invitiamo tutti i valeggiani a ritornare al teatro! Ritorniamo ad incontraci al Teatro Smeraldo, gentilmente reso disponibile dalla Parrocchia di Valeggio, per goderci dei momenti di spettacolo insieme, bambini, genitori, adulti, anziani. Non temiamo, tutto si svolgerà con la massima precauzione, nel rispetto delle prescrizioni Covid».
Si inizia con «El Cavalier del la trista figura», della Compagnia Teatrale El Gavetin. Le fantasie del leggendario cavaliere “Don Chisciotte de la Mancia” di Miguel de Cervantes prendono vita nell’originale restituzione del regista Franco Antolini, che alterna sul palcoscenico la narrazione allegra, spassosa, divertente delle gesta del protagonista e l’interpretazione del personaggio stesso che, esprimendosi in uno spagnolo maccheronico, è reso bizzarro, grottesco e di sicura efficacia comica. Il racconto e l’interpretazione del cavaliere errante sono accompagnati dalle note della fisarmonica, suonata da un musicista che diventa anch’esso coprotagonista, rivestendo i panni di “Sancio Panza”, mentre due voci fuori campo ripropongono il dramma tra parole e canto, alternando giochi di luce, trasparenza e proiezione di immagini.
Domenica 19 Dicembre, alle ore 16, la proposta, dal titolo «La bella e la bestia» interpretata dalla Compagnia Teatro dei Navigli, è dedicata ai bambini. Una delle fiabe più note, più lette, più amate. Lo spettacolo, rielaborato dalla Compagnia Teatro dei Navigli che abbiamo già conosciuto a Valeggio nella rassegna estiva per i bambini, vede un continuo e coinvolgente scambio di personaggi che travolge bambini e genitori, in un emozionante spettacolo che lascia anche molti insegnamenti. All’interno, infatti, di un momento ludico e coinvolgente come quello teatrale, sono stati introdotti concetti importanti per i piccoli spettatori, quali l’importanza della generosità e dell’altruismo, del buon cuore e dell’umiltà, dell’illusione dell’apparenza e dell’importanza della nobiltà d’animo.
Giovedì 30 Dicembre, alle ore 20.45, è in programma il Concerto di fine anno con la “DIXIE BELL” Orchestra, composta da dodici musicisti e una cantante, che trasporta gli spettatori nella musica di ogni tempo. Un viaggio temporale che, attraverso i vari generi musicali, conduce attraverso un’esperienza musicale coinvolgente ed entusiasmante.
Intanto prosegue a palazzo Guarienti (e fino al 31 dicembre) la mostra di fotografie appartenute ai cittadini valeggiani. Preziose testimonianze raffiguranti la storia, l’arte, le tradizioni, il paesaggio del territorio di Valeggio. L’esposizione fotografica è aperta al pubblico, con entrata libera, con i seguenti orari: tutti i giorni negli orari della Biblioteca, sabato dalle 15:00 alle 18:00, domenica e festivi dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00.
«Abbiamo tutti bisogno di occasioni di svago e divertimento per uscire da quel clima di panico e sfiducia generato dalla pandemia – spiega il sindaco Alessandro Gardoni -. Con le iniziative culturali che abbiamo voluto per il periodo natalizio e per la fine dell’anno vogliamo dare il nostro contributo. Con la speranza che il Natale di quest’anno ci porti verso una normalità fatta di relazioni e incontri ritrovati, magari accompagnati dalla possibilità di assistere ad eventi di qualità come quelli proposti».

Scarica il programma. Clicca qui Valeggio_Natale2021

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line