Il Villafranca chiude l’andata col Pescantina. Corghi: «Loro bravi, serve una gara top».

Il Villafranca chiude in casa domani, domenica, il girone d’andata del campionato di Eccellenza, ospitando il Pescantina Settimo che è quarto in classifica dietro all’ imbattuta squadra di Corghi, Montecchio e Vigasio e che nell’ultimo turno ha travolto il Montorio 4-1.
«Gara importantissima perché è l’ultima di andata prima della sosta e c’è una rivalità storica – afferma l’allenatore Paolo Corghi – . Conosco diversi giocatori che sono anche bravi. E’ una squadra assemblata bene e non a caso sono quarti. Bisogna essere, come dico sempre, al top. In Coppa Italia abbiamo fatto bene ma sarà una squadra diversa da quella che avevamo affrontato in casa loro. Ci daranno del filo da torcere. Dobbiamo mantenere il nostro modo di stare in campo, con tecnica e agonismo. Due squadre a cui piace giocare a calcio e quindi penso che possa anche essere una gara divertente per il pubblico».
Per quanto riguarda l’organico, mancano sempre l’attaccante Ratti, fermo per la lesione al collaterale del ginocchio e in attesa della visita specialistica del 27 dove si deciderà se operarlo. Mazzi è ancora bloccato per un affaticamento. Recuperato, invece, Amoh.

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line