Dopo decenni di attesa a primavera i lavori per la Grezzanella. La soddisfazione del sindaco di Villafranca, Dall’Oca

Dopo decenni di attesa a primavera i lavori per la Grezzanella. La soddisfazione del sindaco di Villafranca, Dall’Oca

Elisa De Berti, vice-presidente della giunta regionale e assessore alle infrastrutture, ma soprattutto veronese, ha annunciato l’altro ieri che sono stati stanziati 27 milioni per terminare, dopo decenni di attesa, la “Grezzanella”.

Il primo a esprimere grande soddisfazione è Roberto Dall’Oca, sindaco di Villafranca, comune particolarmente interessato dall’infrastruttura.

«L’estate scorsa – ha dichiarato Dall’Oca- ho scritto al ministro Giovannini sollecitando la sua attenzione sul progetto della Grezzanella, opera incompiuta. Sono seguiti colloqui con la sua segreteria fino alla procedura per i fondi Fsc, che ci permette di avere il finanziamento subito. Non è un sogno, ma una realtà. Abbiamo tra l’altro appena assegnato la progettazione per la bretellina Sud. Arriveremo così alla pari concludendo l’anello circonvallatorio di Villafranca».

Sono 6,3 i miliardi del Fsc per investimenti su strade e infrastrutture che il Comitato interministeriale per la programmazione economica ha assegnato. Di questi, 92 milioni arriveranno in Veneto e 27 sono destinati al completamento della Grezzanella, così da completare la circonvallazione incompiuta di Villafranca.

«Il finanziamento del Cipess è un traguardo- ha detto l’assessore De Berti-. Avevamo fatto una promessa ai cittadini e ora questa promessa è stata mantenuta»,

Anche il presidente della Regione Zaia interviene sul finanziamento

«Sono due opere che, pur ancora a livello di finanziamento assegnato, si avviano ad andare in porto. Contiamo tutti che le cose possano essere fatte presto e bene, pur nella consapevolezza di dover superare gli ostacoli della burocrazia».

Soddisfatto e polemico D’Arienzo, senatore del Pd. Una punzecchiatura la dedica a Zaia: «Il finanziamento è la dimostrazione che dopo tante altre esigenze che la Regione ha soddisfatto altrove, finalmente è arrivato il turno di Villafranca.»

E sottolinea che l’opera viene completata grazie grazie ai fondi dello Stato che «ha  sostituito quello che avrebbe dovuto fare la Regione».

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line