Alpo Basket, vittoria di carattere a Treviso

Alpo Basket, vittoria di carattere a Treviso

(di Matteo Zanon) La MEP Pellegrini Alpo sbanca Treviso dopo una partita molto difficile. Le trevigiane cedono solo nell’ultimo quarto dopo aver lottato e difeso bene per mezz’ora. L’Alpo, complice anche un po’ di stanchezza dopo un mese molto intenso, ha commesso tanti errori e ha faticato a trovare le giuste trame. Alla fine, però il risultato parla chiaro: Alpo si aggiudica il match per 57-52.

L’inizio per la formazione di coach Soave è sempre complicato. Infatti, sono subito sotto 7-0 e i primi punti arrivano con la tripla di Soglia. Treviso parte forte spinta dalla Perisa che sigla nel giro di pochi minuti 8 punti, mentre nei primi 5 minuti Alpo fa segnate 1 su 4 da tre punti. Ai 6’ Treviso è a +9 ma ci pensa Packowski, dopo 4 minuti in cui Alpo non realizza punti, a risvegliare le compagne con due triple. Accorcia le distanze e porta il risultato a fine primo quarto sul 20-10 per Treviso.

Anche il secondo quarto parte sulla falsariga del primo. Alpo subisce uno 3-0 nel primo minuto, ed è ancora Packowski (3 su 3 da tre punti per lei) a mantenere il +10 Treviso. Alpo non riesce ancora a trovare gli inserimenti giusti e i punti faticano ad arrivare. Si chiude sul 29-25 e con 9-15 di parziale per Alpo che però dopo due quarti non convince ancora e non sembra avere la partita in pugno.

Nel terzo quarto a -4 dal suono della sirena per la prima volta Alpo è avanti (34-33) ma dura poco perché nei successivi due minuti subisce un passivo di 8-0 e Treviso vola a +7. Nelle biancoblu ci pensa Marangoni (chiuderà la partita con 18 punti, seconda miglior realizzatrice del match e di squadra) a siglare quattro punti e portare il risultato, a fine terzo quarto, sul 43-39 per Treviso (14-14 il parziale). Alpo non riesce a trovare continuità e la partita rimane in bilico.

Nell’ultimo quarto ancora un 4-0 iniziale per Treviso ma l’ennesima tripla di Packowski riporta Alpo a -3 (47-44). Treviso ritorna a +5. A 3 minuti da termine Alpo è a -3 e comincia a crederci. Passa un minuto arriva il pareggio (52-52) con la tripla di Marangoni che nei momenti difficile trascina le sue compagne con punti importantissimi. Treviso nel momento decisivo sparisce e le ragazze di Soave sono brave ad approfittarne e si portano sul +5 (52-57) che sarà il risultato con cui si chiuderà la partita.

Sugli scudi, per l’Alpo, Packowski (20 punti totali e 40 minuti effettivi nelle gambe) e Marangoni (18 punti e 38 minuti in campo) mentre per la Podolife Treviso Degiovanni e la croata Perisa con 18 punti. L’Alpo ora riposerà una settimana e ritornerà in campo, per la settima giornata di ritorno, sabato 12 marzo al Beladinelli Forum contro Bolzano.

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line