Hockey Villafranca: A2, alle 15,00 il match con Torino

Hockey Villafranca: A2, alle 15,00 il match con Torino

Oggi alle ore 15 la formazione dell’Hockey Villafranca scenderà in campo in quel di Torino contro i locali del HCU Rassemblement. Si riparte, dopo la lunga sosta invernale, dalla sesta giornata di serie A2. La prima parte della stagione i castellani l’hanno conclusa al quarto posto con 6 punti, a -4 dalla capolista Hc Potenza Picena.

I ragazzi di coach Faccioli vogliono riprendere con il piede giusto, come sottolinea proprio l’allenatore: “Affronteremo una squadra che può vantare un gruppo di giovani che hanno sempre raggiunto le finali nazionali nelle categorie giovanili. Oltre a loro, si completano con giocatori di esperienza e l’aggiunta di altri giocatori stranieri di altra categoria. Certamente sarà una gara difficile ma proprio per questo belle da giocare e da cercare di vincere”. Nonostante i torinesi nella prima parte abbiano raccolto solo 2 punti (peggior difesa con 12 gol presi) Faccioli mette in guardia i suoi: “La partita sarà ostica, il Torino è una squadra tecnicamente e tatticamente ben preparata e dal punto di vista atletico svolge un ottimo lavoro, grazie anche all’appoggio che le dà il Cus di Torino con importanti risorse sia umane che economiche.”.

I Villafranchesi arrivano a questo match con qualche defezione ma pronti a vendere cara la pelle: “Alcuni giocatori anche questa settimana sono rimasti a riposo e hanno svolto solo lavoro di palestra e fisioterapia per tentare di essere della partita, mentre manca ancora all’appello il capitano Zerminiani, alle prese con un brutto infortunio e un operazione che lo vede ancora ai box”. Conclude Faccioli: “Il resto del gruppo si è allenato con intensità, reduce pure dagli impegni di Coppa Italia che hanno dimostrato che se la concentrazione rimane alta dal punto di vista tecnico se la può giocare alla pari con squadre di A1”.

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line