Lavoro invisibile, la Provincia al fianco delle donne nel riconoscimento del loro impegno

Lavoro invisibile, la Provincia al fianco delle donne nel riconoscimento del loro impegno

“Il lavoro delle donne tra l’invisibilità familiare, sociale e professionale”, sarà il tema del convegno in programma alle 16,30 di martedì 5 aprile nella Loggia di Fra’ Giocondo al Palazzo Scaligero a Verona. L’incontro – organizzato dalla Provincia, Europe Direct e Moica – punterà a far emergere il valore del lavoro delle donne dall’antichità ad oggi. Dopo i saluti del Presidente della Provincia, Manuel Scalzotto, interverranno: Tina Leonzi, Presidente fondatrice di Moica, Linda Laura Sabbadini, Chair Women 20/Italia, Donata Gottardi, professore di diritto del lavoro all’Università di Verona, Anna Vitali, Presidente di Moica, Maria Pia Ercolini, Presidente di Toponomastica Femminile, Roberta Girelli, Presidente Terziario Donna Veneto e Christian Verzè, referente dello Europe Direct della Provincia di Verona. La moderazione verrà affidata a Laura Bertolotti, Vicepresidente di Moica Verona. Sul tavolo argomenti quali le politiche europee per la parità di genere e la conciliazione vita/lavoro.            

Ad anticipare il convegno, promosso nella “Giornata Internazionale del lavoro invisibile”, la mostra “Donne e lavoro” ospitata nel Loggiato Vecchio in piazza dei Signori dal 28 marzo al 5 aprile. L’evento, organizzato dall’associazione Toponomastica Femminile, proporrà 48 tavole che illustrano storie di donne protagoniste in diversi ambiti: intellettuale, professionale, creativo, artigianale e operaio. Tra le figure citate: mondine, scrittrici, politiche e promotrici dei diritti civili.            

 Dopo l’inaugurazione in programma alle 17 di lunedì 28 marzo, la mostra rimarrà aperta al pubblico da martedì 29 a martedì 5 aprile, dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 17.30. La Provincia ed Europe Direct offriranno, inoltre, alle scuole visite guidate gratuite dal 29 marzo al 5 aprile (escluso il fine settimana), dalle 9,30 alle 12.

 Moica è un’associazione, fondata nel 1982 da Tina Leonzi, per la promozione sociale e per il riconoscimento e la valorizzazione del lavoro familiare svolto prevalentemente dalle donne.

 L’associazione Toponomastica Femminile nasce per sollecitare le istituzioni affinché strade, piazze, giardini e spazi urbani, siano dedicati a donne che hanno contribuito, in tutti i campi, a migliorare la società. Sono intervenuti il Consigliere Provinciale con delega alla Cultura, Carla Padovani, la Presidente dell’associazione Moica, Anna Vitali e la Vicepresidente di Moica Verona, Laura Bertolotti.

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line