Aeroporto Catullo, da oggi con Volotea a Parigi e Barcellona

Aeroporto Catullo, da oggi con Volotea a Parigi e Barcellona

Volotea, la compagnia aerea low cost che collega tra loro città di medie e piccole dimensioni e capitali europee, vola sempre più in alto sopra i cieli di Verona e, l’8 aprile, inaugura 2 nuovi collegamenti in partenza dallo scalo di Villafranca alla volta di Parigi e Barcellona. La rotta Verona-Parigi avrà 4 frequenze a settimana (ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica), mentre il collegamento per Barcellona decollerà 2 volte a settimana (ogni lunedì e venerdì). Oltre ai nuovi voli per Parigi e Barcellona, Volotea ha riconfermato per il 16 aprile la ripartenza dei collegamenti da e per Lampedusa.

“Siamo davvero orgogliosi di inaugurare a Verona 2 collegamenti importanti come quello per Barcellona e per Parigi ha commentato Valeria Rebasti, nella foto, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea. Grazie ai nuovi voli sarà ancora più facile e comodo per i passeggeri veneti decollare alla volta di due città affascinanti e vivaci, in grado di conquistare ogni tipo di turista. L’avvio di questi collegamenti, che si affianca alle ripartenze delle nostre rotte classiche da Verona, riconferma l’impegno di Volotea nell’offrire un ventaglio di destinazioni sempre più completo. Allo stesso tempo, in vista dell’estate, puntiamo a sostenere l’economia del territorio veneto, favorendo il traffico di turisti incoming, desiderosi di visitare Verona e le sue bellezze”.

Presso lo scalo di Verona, l’offerta di Volotea prevede un totale di 18 rotte, 8 domestiche – Alghero, Bari, Cagliari, Catania, Lampedusa, Olbia, Palermo e Pantelleria – e 10 all’estero – 3 verso la Spagna, grazie ai collegamenti per Ibiza e Minorca e la novità di Barcellona, ben 5 in Grecia, con i voli per Atene, Heraklion/Creta, Mykonos, Santorini e Zante, 1 a Malta e 1 in Francia con la nuova tratta per Parigi.

Durante il periodo estivo, Volotea opererà nel suo network con una flotta fra i 41 e i 45 aeromobili (contro i 36 dell’estate 2019): il vettore, infatti, ha recentemente annunciato l’arrivo di 6 Airbus A320 aggiuntivi, tra cui 3 aeromobili di back-up che garantiranno l’integrità operativa. In termini di volume, Volotea aumenterà la capacità dei posti di circa il 40% rispetto al 2019, quando la sua offerta era di 8 milioni di posti. La compagnia aerea prevede di trasportare tra i 9 e i 9,5 milioni di passeggeri quest’anno, circa il 32% in più rispetto al suo record assoluto registrato nel 2019, quando sono stati trasportati 7,6 milioni di passeggeri.

Fin dall’inizio delle sue attività, la compagnia aerea si è impegnata per rendere i suoi voli più eco-efficienti e ridurre al minimo le emissioni. Dal 2012, Volotea ha realizzato più di 50 azioni improntate alla sostenibilità, grazie alle quali ha ridotto di oltre il 41% la sua impronta di carbonio per chilometro passeggero. Nel 2022, la compagnia aerea introdurrà carburanti sostenibili per alimentare i propri aeromobili e collaborerà con i settori manifatturiero e industriale affinché questi carburanti – attualmente di difficile accessibilità – possano essere sviluppati e diffusi su larga scala nel più breve tempo possibile.

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line