LE PARTITE DI OGGI: SONA PER I TRE PUNTI. CASTELNUOVO PER CONSOLIDARE IL PRIMATO. LUGAGNANO E POVEGLIANO SCONTRI PER LA SALVEZZA

LE PARTITE DI OGGI: SONA PER I TRE PUNTI. CASTELNUOVO PER CONSOLIDARE IL PRIMATO. LUGAGNANO E POVEGLIANO SCONTRI PER LA SALVEZZA

Dopo il turno infrasettimanale di mercoledì per il Sona Calcio di mister Filippo Damini è ora di tornare in campo nel girone B del campionato nazionale di Serie D. La compagine scaligera affronterà (ore 15) la trasferta di Olginate (LC), casa della Brianza Olginatese di Simone Boldini, in uno scontro diretto fondamentale nella corsa alla salvezza.

Dopo la vittoria all’ultimo respiro sul campo del Ponte San Pietro della scorsa domenica (1-2), i ragazzi di mister Damini hanno ceduto al Breno al “Comunale” di Sona mercoledì (0-3). L’unica formazione veneta del girone B andrà dunque a chiudere questo trittico di gare in otto giorni con lo scontro diretto con il fanalino di coda del raggruppamento. A tre giornate dal termine della regular season il Sona occupa il quindicesimo posto in classifica (il primo della zona playout) a quota 38 punti.

Nel campionato di Promozione (ore 15.30) la capolista Castelnuovo affronterà in casa l’Aurora Cavalponica, decima con 28 punti e anocra impegnata nella lotta alla salvezza. I neroverdi sono reduci dalla vittoria per 2-1 sul Concordia che gli ha consentito di riprendersi la vetta mentre la Cavalponica nell’ultimo turno si è imposta 1-0 sul Cadidavid, formazione con due punti in più in classifica. Il Lugagnano, dopo la bella vittoria per 2-1 sul campo dell’Isola Rizza ospita la Virtus, seconda della classe e vogliosa di riprendersi il trono (-2 dal Castelnuovo) dopo averlo perso domenica scorsa con la sconfitta per 3-1 con l’Oppeano. Gli undici di Santelli proveranno a compiere l’impresa e ad avvicinarsi sempre di più alla salvezza. Salvezza ancora da sudare per il Povegliano di mister Taccardi che oggi andrà a far vista a una diretta concorrente, il Concordia, penultimo con 20 punti a -3 proprio dal Povegliano. Un match fondamentale per i biancazzurri del presidente Fabris per, a tre partite dal termine, provare l’impresa di raggiungere la salvezza diretta. Servirà un aiuto dagli altri campi ma intanto devono mettere a referto i tre punti per poter tenere viva la speranza.

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line