SONA TRE PUNTI D’ORO. CASTELNUOVO VINCE ANCORA. PARI DEL LUGAGNANO MENTRE SPROFONDA IL POVEGLIANO.

SONA TRE PUNTI D’ORO. CASTELNUOVO VINCE ANCORA. PARI DEL LUGAGNANO MENTRE SPROFONDA IL POVEGLIANO.

Per la trentaseiesima giornata di campionato, il Sona di mister Damini ha affrontato in trasferta la Brianza Olginatese, fanalino di coda del girone B di serie D. I rossoblù dopo l’iniziale svantaggio, rimontano e vincono per 2-1 (Angelini e Strianese), portando a casa così tre punti fondamentali in vista della salvezza diretta. Infatti, con questa vittoria salgono a quota 41, non ancora fuori dalla zona paly-out ma un risultato importante (due vittorie e una sconfitta nelle ultime tre gare e seconda vittoria consecutiva in trasferta) per il morale.

In Promozione il Castelnuovo porta a casa altri tre punti battendo per 3-1 l’Aurora Cavalponica. Con questa vittoria, visto il pareggio della diretta inseguitrice Virtus, sale a 4 punti il vantaggio proprio sulla società di Borgo Venezia. Con due partite ancora da giocare però, è ancora tutto aperto. II Lugagnano (nella foto) ottiene un ottimo punto proprio con la seconda della classe, la Virtus, vogliosa di riprendersi il primato ma fermata sul pari (3-3) dagli undici di mister Santelli. La salvezza (32 punti) non è ancora raggiunta ma con una vittoria domenica prossima si garantirebbero per un altro anno la categoria.

Tonfo del Povegliano che prende 4 schiaffi in casa del Concordia, penultima della classe che con questi tre punti aggancia proprio i biancazzurri del presidente Fabris (23 punti). Ora la salvezza diretta è quasi un’utopia: a due partite dal termine infatti (Lugagnano in casa e Isola Rizza in trasferta), potrebbero non bastare due vittorie per mantenere la categoria senza passare dai play-out.

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line