MERCOLEDI’ AGRODOLCE: VINCE IL VILLAFRANCA, SI FERMA LA VENPLAST FEMMINILE E SI CHIUDE LA STAGIONE DELL’ALPO BASKET

MERCOLEDI’ AGRODOLCE: VINCE IL VILLAFRANCA, SI FERMA LA VENPLAST FEMMINILE E SI CHIUDE LA STAGIONE DELL’ALPO BASKET

(m.z.) Il mercoledì ricco di appuntamenti importanti per lo sport villafranchese partorisce una vittoria e due sconfitte per le compagini di calcio, pallamano e basket. Andiamo nel dettaglio.

La Venplast Dossobuono femminile all’esordio nelle Final Eight di A2 che si svolgono a Chieti fino a domenica 8 maggio, cede nel finale 27-29 (primo tempo 16-17) a Tushe Prato, squadra che ha chiuso il campionato in testa nel girone C con 35 punti (17 vittorie e 1 pareggio). Una gara ricca di spettacolo e giocata ad armi pari per tutto l’arco dei 60′, in cui nessuna delle due compagini è riuscita a prendere il largo, con Iyamu e Mazzieri abili nel rispondersi colpo su colpo. Nel finale a decidere la contesa è stata la giovanissima Giulia Martinelli: suo il 29-27 decisivo che consegna alle pratesi un esordio da ricordare. Per le giallorosse spiccano le 9 reti del capitano Mazzieri, le 5 di Coppola e le 4 di Ingrassia. Dopo la prima giornata la classifica del girone A dice Tushe Prato e Schenna 2 mentre Dossobuono e Aretusa 0 (nel girone B vincono la prima partita Chiaravalle e Bruneck rispettivamente su Teramo e Leonesse Brescia). Le ragazze di Elena Barani scenderanno di nuovo in campo oggi alle 18 contro Schenna, formazione altoatesina capace di avere la meglio ieri su Aretusa per 23-20. Una partita da vincere per non perdere contatto con le prime.

Passando al calcio si prende i tre punti il Villafranca che con la rete di bomber Ballarini nella ripresa (20’) riesce a battere il Portogruaro, fermo a zero punti dopo due partite. Il Villafranca sale in testa con il Giorgione, formazione che affronterà domenica 8 maggio in trasferta (16.30). Dopo questo turno, prenderanno il via le partite di ritorno e il Villafranca sarà impegnato in trasferta con il Portogruaro domenica 15 e chiuderà il triangolare in casa con il Giorgione mercoledì 18. I ragazzi di miste Corghi si giocheranno tutte le loro carte per prendersi uno dei due posti per la serie D.

La formazione della MEP Pellegrini Alpo di A2

Finisce la stagione della Mep Pellegrini Alpo che al Belladelli Forum non riesce a fermare la corazzata Milano (60-73). Le ragazze di coach Soave dopo la sconfitta di gara-1 a Milano, volevano riscattarsi e portare la serie sul pareggio per giocarsi il tutto per tutto in gara-3. La formazione milanese però ha dimostrato di avere qualcosa in più e per le alpensi non c’è stato nulla da fare. Le biancoblù chiudono il primo quarto in vantaggio di due punti (18-16) e poi, alla fine degli altri tre quarti, sono sempre le milanesi a essere sopra con i seguenti parziali: 19-12; 19-17 e 19-13. Grande serata per Marangoni che mette a referto 23 punti oltre a Mancinelli e Rosignoli che chiudono con 10 (altra serata negativa per la croata Packowski che ha chiuso con soli 4 punti).Si infrange così il sogno semifinale ma per la società villafranchese si concluse una stagione più che positiva, conclusa al quinto posto con 34 punti (17 vittorie e 9 sconfitte) che ha permesso di ottenere il pass per i play-off e con le imprese sfiorate, nel girone di ritorno, con la capolista imbattuta Crema e la seconda della classe Udine.

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line