PALLAMANO BM DOSSOBUONO SCONFITTA NELLA FINALE PROMOZIONE. SERIE B2 DEL TENNIS VILLAFRANCA BATTUTA ALL’ESORDIO 5-

PALLAMANO BM DOSSOBUONO SCONFITTA NELLA FINALE PROMOZIONE. SERIE B2 DEL TENNIS VILLAFRANCA BATTUTA ALL’ESORDIO 5-

(m.z.) Non arriva la tanto attesa promozione per la formazione maschile della pallamano Dossobuono. I ragazzi della squadra villafranchese sono stati sconfitti 35-29 ieri nella finale promozione contro Trieste. Sul campo neutro di San Vito di Leguzzano (VI) i ragazzi di Nordera non riescono a fermare lo strapotere della formazione triestina e cedono il primo gradino del podio. Le speranze del salto in A2 però non sono finite. Infatti, i giallorossi avranno una seconda chance con lo spareggio contro la miglior formazione del Trentino-Alto Adige (data e orario da definire).

Esordio amaro per la serie B2 del Tennis Villafranca. I ragazzi del circolo castellano infatti cedono 5-1 al Levico Terme lasciando a zero la casella dei punti. I primi due incontri scesi in campo alle 10 hanno visto Frinzi (2.3) battere Marfia (2.3) 7-5 6-2 e il vivaio Testori (2.6) cedere a Masar (2.4) 6-1 6-3. Negli altri due singolare Garzotti (2.7) cede al terzo a Pederzolli (2.5) 5-7 6-3 6-7 e Scomparin (2.2) viene sconfitto dal veterano Pedrini (2.3) per 7-6 6-3. I doppi hanno visto imporsi ancora una volta la formazione di Levico. Nel primo la coppia Pedrini-Masar battono 6-1 6-0 i giovani Prando-Boscarini (2.8) mentre nel secondo la coppia Frinizi-Scomparin cede a Pederzolli-Marfia 1-6 6-3 7/10. A mentre fredda il capitano Botto a proposito di questa giornata dice: “Peccato per il risultato. Sapevamo che non sarebbe stata una giornata facile e loro si sono schierati al completo e hanno fatto valere la loro forza. Noi anche se non eravamo al completo abbiamo dimostrato di valere la categoria e continueremo a lottare per mantenerla”. Conclude: “E’ un campionato lungo e molto difficile ma noi siamo pronti a continuare la nostra battaglia per la salvezza”. Domenica prossima saranno impegnati, per la seconda giornata, sui campi del Tc Bolzano fermato sul 3-3 ieri dal Ct Rovereto.

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line