Pasticceria Scarpato “adotta” un milione di api e raggiunge l’autosufficienza energetica

Pasticceria Scarpato “adotta” un milione di api e raggiunge l’autosufficienza energetica

Scarpato maison artigianale veronese specializzata nella produzione di lievitati di alta gamma, sceglie, in controtendenza col mercato, di puntare sulla più alta selezione e qualità degli ingredienti e di qualificarsi con un percorso produttivo a basso impatto ambientale. L’attività, dal 5 giugno, Giornata Mondiale dell’Ambiente, si arricchisce con l’adozione di un milione di api in tutto il territorio nazionale affiancando la startup Beeing, impegnata nella tutela di questi preziosi custodi della biodiversità.

Scarpato srl, azienda nota in particolare con i brand Pasticceria Scarpato e Antica Offelleria Verona, ha scelto un percorso che mira con decisione alla riduzione dell’impatto ambientale. A testimoniarlo, la produzione di energia verde, con l’autosufficienza energetica dell’intero processo produttivo, grazie all’impianto fotovoltaico aziendale di 1300 mq, ma anche l’impiego di ingredienti di qualità rispettosi della biodiversità, a partire dallo zucchero. Le ricette artigianali della Pasticceria Scarpato, infatti, impiegano solo zucchero italiano da agricoltura sostenibile amico delle api, prodotto senza l’utilizzo di neonicotinoidi, insetticidi fortemente dannosi per la sopravvivenza degli insetti impollinatori perché capaci di alterarne la vitalità e il conseguente numero, mettendo a rischio la biodiversità del pianeta. Una scelta che, dal 5 giugno, Giornata Mondiale dell’Ambiente, cresce con l’adozione di 20 alveari, uno per ogni regione d’Italia, per un totale di oltre un milione di api, affiancando il programma “Bee The Change – Adotta un alveare” della startup Beeing, nata a Faenza nel 2017, a cui partecipano solo apicoltori biologici certificatio che lavorano secondo gli standard di apicoltura biologica e sostenibile con l’obiettivo di massimizzare il benessere degli insetti.

Le api sono dei potenti bioindicatori, in grado di rilevare i principali inquinanti presenti nell’aria e di identificare lo stato di salute dell’ambiente. Secondo l’ultimo rapporto Fao, il 37% di api selvatiche, api mellifere e bombi sono in pericolo a causa di pesticidi, cambiamenti climatici e agricoltura intensiva. Grazie all’adozione, Scarpato srl garantirà l’impollinazione di circa 5.000.000 di fiori contribuendo anche alla compensazione delle emissioni di CO₂ nell’ambiente. Gli alveari potranno essere seguiti a distanza con aggiornamenti sullo stato di salute delle api e il loro impatto in natura visitando la pagina web dedicata all’adozione e in corso di realizzazione.

“Chi apprezza i nostri prodotti, cerca la qualità in tutti i suoi aspetti. Per questo le scelte che quotidianamente facciamo sono spinte dalla volontà di testimoniare una ricerca costante della perfezione – afferma Marco Ferrarese, amministratore della Scarpato srl. – Da sempre scegliamo i migliori fornitori ma, anche, riteniamo importante impegnarci per garantire l’impiego di ingredienti che si basino sul rispetto dell’ambiente. Nel nostro caso puntiamo ad una qualità senza compromessi: il miele è solo quello grezzo italiano, non sottoposto a trattamenti termici, così da mantenere intatte tutte le sue proprietà. Allo stesso modo per lo zucchero italiano, selezionato in virtù della totale assenza di insetticidi.”

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line