Il Garda guida la ripresa dei valori immobiliari nel comparto turistico

Il Garda guida la ripresa dei valori immobiliari nel comparto turistico

Secondo le analisi dell’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa, nella seconda parte del 2021 i prezzi degli immobili turistici hanno evidenziato variazioni positive: +1,7% nelle località di mare, +2,6% le quotazioni di quelle di montagna, mentre per il lago l’incremento è dell’1,8%. Questo incremento riduce in parte le perdite registrate negli ultimi dieci anni che registrano una “migliore” performance per le località lacustri che perdono solamente il 15,2% del loro valore a fronte di un crollo del 29,8% nelle località di mare e di ben il 32,9% in quelle di montagna.

Questi i nuovi andamenti dei prezzi registrati alla fine del passato esercizio:

Mare: bene le località del Veneto che mettono a segno un incremento dei valori del 6,5%, seguite da quelle delle Marche che chiudono con +5,1%. L’ Emilia-Romagna registra un incremento del 2,7%.

Lago: il traino è rappresentato dal lago di Garda che mette a segno un aumento dei valori del 2,1%. Bene anche il lago di Iseo +1,1%. Si rafforza l’interesse all’acquisto da parte dei turisti tedeschi sul lago di Garda.

Montagna: aumentano i valori immobiliari in Veneto (+7,7%) e Abruzzo (+5,2%). Bene anche il Trentino-Alto Adige (+2,2%).

Nel secondo semestre del 2021 la tipologia preferita da chi acquista una casa vacanza è il trilocale con il 37,1% delle compravendite, seguita dalle soluzioni indipendenti e semindipendenti con il 26,7% delle scelte. Bene anche il bilocale che rappresenta il 21,8% delle transazioni. Rispetto ad un anno fa si registra un aumento della percentuale di compravendite di trilocali (da 34,8% a 37,1%) e una diminuzione delle soluzioni indipendenti (passate da 29% a 26,7%).

Ad acquistare la casa vacanza sono soprattutto persone d’età compresa tra 45 e 54 anni (33,1%), a seguire chi ha tra 55 e 64 anni (27,4%) e tra 35 e 44 anni (20,5%). Aumentano le coppie e i single che acquistano: coppie (51,7% in aumento rispetto ad un anno fa quando erano pari al 50,9%), single (da 14% a 14,7%). Diminuiscono le famiglie (da 35,1% a 33,6%).

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line