Villafranca. Importante realizzazione sociale. Due appartamenti, un Nucleo di Sollievo e ristrutturazione del Centro Diurno. Doni della Fondazione Barbieri.

Villafranca. Importante realizzazione sociale. Due appartamenti, un Nucleo di Sollievo e ristrutturazione del Centro Diurno. Doni della Fondazione Barbieri.

A Villafranca – qui il nostro video – si è realizzato un importante progetto sociale che mette a disposizione delle persone con disabilità due appartamenti, un Nucleo di Sollievo e la ristrutturazione del Centro Diurno per un valore di 350 mila euro. E’ il frutto di un accordo fra la Fondazione Barbieri, la Regione e i comuni del Distretto 4 dell’Ulss9 Scaligera, che comprende, oltre a Villafranca, Nogarole Rocca, Valeggio, Erbé, Mozzecane, Isola della Scala, Povegliano, Trevenzuolo e Vigasio. Il progetto era iniziato nel 2017 ed è stato portato a termine oggi secondo i piani con l’acquisto e la riqualificazione di strutture prima inagibili.  

La Fondazione Barbieri è una onlus nata grazie al lascito ereditario di Maria Barbieri, morta a Verona nel 1973, che ha donato tutti i suoi beni alla Provincia di Verona, col vincolo di destinarli a beneficio delle persone disabili e, in particolare, a quelle affette da “spasticismo”. La Provincia nel 1991 per dare esecuzione alle volontà testamentarie ha costituito un’apposita Fondazione, che porta appunto il nome della benefattrice e che ha per scopo la cura, la riabilitazione, l’educazione e l’Inclusione sociale delle persone con disabilità. Una Cooperativa è stata incaricata di gestire due appartamenti destinati a persone diversamente abili e il Nucleo di Sollievo, un luogo attrezzato con due posti letto, assistiti da un operatore, ed ausili in grado di dare e un supporto qualificato alle famiglie con soggetti ad elevato grado di disabilità.

Nell’ambito della riqualificazione sono state rinnovate le aree del Centro Diurno che attorno ha 9300 mq di verde ed orti coltivati in collaborazione con l’Istituto Agrario Stefani Bentegodi. Gli appartamenti potranno ospitare due nuclei di inquilini per un totale di 7 persone e sono stati progettati, adiacenti al Centro Diurno, che messo a nuovo può accogliere 28 ospiti,  per soddisfare le esigenze dei portatori di disabilità e di coloro che intendono iniziare un percorso di d’indipendenza. Tutto è alla portata di tutti, dalla cucina ai bagni. 

«La Fondazione Barbieri da sempre ha a cuore le esigenze di vita ed inclusione sociale di soggetti disabili» – le parole di Giovanni Nicolò, presidente della Fondazione, che prosegue- «Guidata da questo proposito la Fondazione completa quest’oggi i servizi attivati nel corso degli anni presso il Centro “il Girasole”, con la realizzazione di un Nucleo Sollievo e di due Gruppi Appartamento. Queste strutture saranno messe a disposizione delle persone con disabilità per favorirne un percorso di crescita e di autonomia”.

Un traguardo raggiunto anche grazie alla collaborazione con l’amministrazione villafranchese. « Un percorso che, dopo una difficile fase iniziale, grazie alla Fondazione Barbieri, ha trovato concretezza nello scopo e nelle finalità – ha dichiarato il sindaco di Villafranca Roberto dall’Oca-. Da sempre la nostra amministrazione, insieme a tutte quelle del territorio, si è messa a disposizione per vedere questo piano realizzato. Un progetto di alto valore e di attenzione verso i più fragili».

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line