Serata storica al Brolo delle Melanie con “C’era una volta Morricone”

Serata storica al Brolo delle Melanie con “C’era una volta Morricone”

Quello che è successo la sera del 19 giugno scorso nel bellissimo scenario dello storico Brolo delle Melanie è stato qualcosa di eccezionale e che rimarrà per lungo tempo nella mente e nei cuori di coloro che vi hanno partecipato. C’era una volta Morricone è  stato il tributo d’affetto che il Comune di Castelnuovo del Garda ha voluto offrire ad ospiti e residenti nell’ambito di un excursus sulle piu’ belle colonne sonore del compositore romano, eseguite con grande maestria e partecipazione dall’ Orchestra dei Colli Morenici con i disegni digitali in diretta di Andrea Spinelli.

Una folla record valutata in oltre 500 persone, mai successo negli eventi al Brolo,  rapite dalle musiche del maestro, ha seguito commossa musiche memorabili.

Da The Mission, ai Western, al modernismo, tutti brani pazzeschi che, come C’era una volta in America, Sacco e Vanzetti, e Novecento oppure Nuovo Cinema Paradiso non hanno mancato di trascinare il pubblico alla richiesta di bis ed a ovazioni di meraviglia. Un grandissimo soprano, Anna Consolaro, come una stella calata su Castelnuovo, Andrea Spinelli, live painter grazie alla collaborazione attivata dall’ Assessorato alla cultura con il Mudri i magnifici arrangiamenti di Nicola Ferraresi, più che direttore, definiremmo veramente un grande evocatore del Maestro, hanno entusiasmato la platea dei presenti. Inziativa a titolo gratuito voluta dall’ Amministrazione  per dare risalto all’  “Estate castelnuovese”, che riparte dopo la pandemia, con un ricco cartellone. Raggiante Vanna Ardielli, assessore alla Cultura, che non ha fatto mancare i ringraziamenti ad operatori locali, dipendenti del comune, Croce Rossa, e quanti, come la banda di Castelnuovo, hanno agito in teams per la migliore risuscita dell’evento. Nel suo ultimo spettacolo areniano, il Maestro diceva “non dovete guardare me. Chiudete gli occhi ed ascoltate la musica” . Fantastico. Una bella serata favorita dalla voglia di reincontrarsi e da una brezza che ha soffiato lieve per l’occasione.

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line