POVEGLIANO CALCIO: FUSIONE TRA LE DUE SOCIETA’ CALCISTICHE

POVEGLIANO CALCIO: FUSIONE TRA LE DUE SOCIETA’ CALCISTICHE

(di Matteo Zanon) L’estate porta con sé grandi novità nel mondo calciofilo poveglianese. Infatti, come preannunciato dal presidente Moreno Fabris – alla guida della società da più di dieci anni – i preparativi per la nuova stagione hanno partorito la fusione tra la Prima Squadra dell’Acd Povegliano, retrocessa in Prima Categoria, e l’Asd Giovane Povegliano, militante in Seconda Categoria.

Il presidente svela in anteprima la freschissima novità che il direttivo ha messo nero su bianco: “Nel primo incontro del direttivo, avvenuto dopo la finale di ritorno dei playout persa con l’Audace, abbiamo capito che c’era l’esigenza di rinnovare la Prima Squadra. Abbiamo deciso quindi di unire le due Prime Squadre, ovvero quella dell’Acd Povegliano e la Giovane Povegliano. Dovremo capire con quale nome presentare la squadra ma questa è la novità sostanziale della prossima stagione”.

Un cambiamento che non riguarda solo giocatori e staff ma anche la dirigenza, come precisa Fabris: “E’ stata fatta una fusione anche dell’area tecnica che sarà guidata oltra che dallo storico direttore sportivo Flavio Dal Santo, anche da Valentina Marcazzan e Luca Pezzini, rispettivamente presidente e direttore sportivo della Giovane Povegliano. Gli abbiamo dato il via libera e hanno già iniziato a preparare la squadra della prossima stagione”. La squadra, a grandi linee, sarà formata da un mix di giovani provenienti dalla Giovane e dalla Prima Squadra dell’Acd Povegliano che decideranno di sposare il progetto e di continuare in Prima Categoria. Non mancheranno gli innesti (giovani provenienti dalle giovanili, nuovi acquisti e subentri dai prestiti) per rinforzare la rosa ma lo zoccolo duro dovrebbe uscire dalle due precedenti formazioni.

Il presidente ci tiene a precisare i motivi della fusione: “Avevamo una squadra in Prima Categoria e una in Seconda. Cominciava a diventare difficoltoso seguirle entrambe e una serie di complicazioni logistiche e tecniche hanno portato alla decisione di unire le due società. La retrocessione della Prima Squadra dell’Acd Povegliano ha spinto ulteriormente verso questo nuovo passo. Abbiamo deciso di creare un’unica squadra importante in modo da seguirla bene e siamo convinti possa dare i suoi frutti”.

È in via di definizione la nuova guida tecnica (Matteo Zerpelloni il nome più caldo) e seppur l’avventura debba ancora prendere forma per il presidente gli obiettivi sono ben chiari: “Vogliamo creare una squadra competitiva perché nella nostra filosofia c’è l’obiettivo di puntare ai playoff, sempre e comunque”. Una spinta decisiva è arrivata anche dallo spirito propositivo della Giovane: “La struttura e la filosofia rimangono quelle ma una grossa mano arriverà dall’entusiasmo di Valentina e Luca che siamo sicuri saranno in grado di trasmetterlo anche allo staff e ai giocatori. Ne avevamo bisogno”.

Dopo l’entusiasmo per la conclusione del torneo giovanile “Città di Povegliano – memorial Gianmaria Tinazzi” – che ha visto il record di 80 squadre partecipanti, presidente e direttivo si buttano a capofitto nella composizione di questo nuovo progetto: “Si tratta di un cambiamento importante – conclude il presidente – ma c’è tanto entusiasmo e questo sicuramente ci aiuterà nel definire al meglio tutto quanto”.

La presentazione ufficiale della rosa e dello staff della stagione 2022/23 è fissata per fine luglio.

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line