Addio Palacover, perdita grave per Villafranca

Il nuovo Palacover ha debuttato con successo nel weekend a Nogara. Una perdita grave per Villafranca. «Ho aspettato fino all’ultimo che la situazione si sbloccasse ma quando in Comune mi hanno detto che se me sarebbe riparlato nel 2017, allora ho alzato bandiera bianca». Lo dice con molto rammarico Paolo De Guidi, il re del Palacover. Da aprile la struttura inizierà la sua attività a Nogara. Dopo un tira e molla che si trascinava dalla scorsa estate, dunque, è successo quello che purtroppo tanti appassionati, soprattutto della terza età, temevano.
«Ho perso tutta la stagione invernale inutilmente – commenta De Guidi – e non potevo restare a Villafranca a dispetto dei Santi». Il Palacover, non potendo più restare dov’era, sembrava destinato a spostarsi sotto l’attuale tettoia del Mercato Ortofrutticolo. Il progetto è stato fatto ma non è bastato a trovare la quadra.
Villafranca perde un contenitore eccezionale per eventi di ogni tipo, che in questi anni aveva fatto da salvagente per molte manifestazioni e che, soprattutto, era diventato un formidabile luogo di aggregazione e un indubbio punto riferimento per gli anziani che nel week-end trovavano un posto facilmente raggiungibile per passare una serata in compagnia. L’assessore Gianni Faccioli, uno dei più convinti sostenitori del Palacover, non ha dubbi: «Per Villafranca è una grave perdita».

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line