Asia Sgaravato è un fulmine: dopo i successi su strada, titoli tricolore e provinciale su pista

Vittorie e piazzamenti su strada, poi il titolo tricolore e quello provinciale nella velocità su pista. E’ di nuovo un’estate da protagonista per Asia Sgaravato (Team Petrucci).
Ai campionati italiani su pista a San Giovanni al Natisone (Friuli) Asia ha riconfermato per il secondo anno la maglia di campionessa italiana Allieve (nella foto) nella specialità principe della pista, la velocità, che già l’anno scorso aveva conquistato nella categoria Esordienti. Nonostante il passaggio nella categoria superiore, Asia non si è fatta intimorire dalle atlete più grandi di un anno. Oltre alla maglia tricolore la giovane atleta Villafranchese si è messa al collo due medaglie d’argento: una nella specialità Keirin ed una nell’inseguimento a squadre con la veronese Aurora Cappelletti e altre due atlete venete Ongarato e Provedello.
Al ritorno dai campionati italiani un altro appuntamento importante al velodromo di Pescantina per la maglia di campione provinciale su pista. Il pronostico era a favore della Sgaravato che non ha deluso i suoi tifosi aggiudicandosi anche il titolo di campionessa provinciale per la specialità velocità.
Diego Zoccatelli le ha consegnato una targa nominativa per il titolo italiano (nella foto). «Un successo che condivido con tutto il team Petrucci – ha detto – e per quanto riguarda la pista con il tecnico Simone Contin che è stato il punto di riferimento non solo per la preparazione tecnica ma anche per aver saputo trasmettere lo spirito agonistico e la giusta motivazione che non deve mai mancare in un’atleta se vuole conquistare titoli importanti».
Oggi, lunedì 9, e domani, martedì 10 agosto, ultimo impegno per Asia nel campionato regionale su Pista sempre al velodromo di Pescantina. Poi riprenderanno le competizioni su strada dove Asia, prima della parentesi dedicata alla pista, aveva ottenuto ottimi risultati: vittoria assoluta il 17 giugno al Cremona Circuit (nella foto), un buon 4° posto a Gorla Minore (VA), un 3° posto a Città di Castello (PG), un 4° posto a Palù di Giovo (TN) sotto una pioggia battente in una corsa per scalatrici, 1° classificata a Nogara, 2° posto a Tarzo (TR). Risultati che le hanno consentito di vestire la maglia di Leader del Triveneto 2021. Manca solo l’ultima tappa e poi sarà ufficialmente sua.

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line