Il Magalini passa “l’esame” Covid: i fondi stanziati sono stati spesi e bene. L’Ulss 9: “Ottimo lavoro”

Il Magalini passa “l’esame” Covid: i fondi stanziati sono stati spesi e bene. L’Ulss 9: “Ottimo lavoro”

Nella giornata di ieri, giovedì 16 giugno, gli ispettori della Struttura del Commissario speciale all’emergenza Covid hanno fatto visita all’Ospedale Magalini di Villafranca di Verona per la verifica degli interventi legati al Decreto Legge 34 del 2020, recante ”Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19”.

Durante il sopralluogo, gli ispettori hanno potuto constatare l’ottimo lavoro svolto nella realizzazione di quanto previsto, nel rispetto delle cronoprogramma e delle risorse finanziarie stanziate per la riorganizzazione della struttura ospedaliera dopo lo scoppio della pandemia.

Nello specifico, sono stati ultimati i lavori relativi ai 10 posti letto di Terapia Intensiva al piano rialzato del Magalini e ai 22 posti letto di Terapia Semintensiva al terzo piano, oltre alla fornitura di tutte le apparecchiature elettromedicali necessarie. I fondi stanziati complessivamente per i lavori ammontano a 2.895.000 euro, di cui 898.000 euro per la Terapia Intensiva e 1.997.000 euro per la Terapia Semintensiva.

Il Direttore Generale dell’Azienda ULSS 9 Scaligera, Dott. Pietro Girardi, esprime «soddisfazione per la qualità dei lavori effettuati e per la velocità nei tempi di realizzazione, riconosciuti dalla struttura commissariale. Il tutto grazie alla collaborazione e la sinergia tra gli uffici commissariali, regionali e aziendali».

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line